pet

#AgostoSempreAperto

Con l’avvicinarsi delle vacanze estive Petheory vuole ricordare ai privati e agli studi veterinari del territorio che la nostra attività rimarrà aperta per tutto il mese di Agosto garantendo sempre una totale reperibilità durante la settimana. Abbiamo sempre desiderato non trascurare alcun aspetto ritenessimo indispensabile nel nostro lavoro e professionalizzare la nostra comunicazione e operatività. Offrire un servizio dove la componente umana è così fondamentale significa infatti non poter mai prescindere dall’essere sempre presenti e disponibili.

Buone Vacanze

canino

ASSICURAZIONE, COME E PERCHE’ FARLA…

Una delle prime raccomandazioni che dovrebbero fare ad ogni neo-padrone di un cane è quella relativa all’assicurazione! Perchè oltre a diritti e doveri, attenzioni sanitarie e impegno nell’addestramento, prevenire eventuali imprevisti e difficoltà è fondamentale. Le compagnie assicurative negli anni, hanno progressivamente formulato polizze ad hoc per gli animali domestici e difatti ne esistono varie tipologie.

Si può pensare di stipulare un’assicurazione animali domestici combinata, che unisca la responsabilità civile a eventuali spese mediche straordinarie.
la più diffusa, è la classica assicurazione RC, quella civile verso i terzi, che non protegge tanto i cari animali di compagnia quanto le altre persone o cose – perché può valere anche sugli oggetti – che in qualche modo il nostro pet abbia danneggiato, scheggiato, devastato o distrutto. Ricordiamo che ciò non solleva il padrone dell’animale da responsabilità civili e legali per i danni causati dal proprio animale.
Un altro tipo di assicurazione è quella dedicata agli animali domestici di carattere preventivo-sanitario: tale assicurazioni si possono stipulare in vista di cure extra per l’animale stesso o per motivi collegati alla sua salute o a quella del suo padrone.

Naturalmente ciò che bisogna domandarsi prima di stipulare polizze assicurative, è quanto veramente efficace sia l’assicurazione. Il consiglio è di scegliere una polizza con massimali in grado di coprire tutte le spese extra in caso di estrema necessità, considerando che quelle veterinarie sono decisamente care.
Vi ricordiamo che è possibile scaricare dalle tasse le spese veterinarie degli animali domestici legalmente dichiarati, partendo da un minimo di spese sostenute di 387,34 euro.

NB: non esiste ancora nulla di specifico per animali esotici e addirittura a volte non esistono polizze neppure per gli aniamali da fattoria.

petheory

SI VIAGGIARE!

E’ il caso di dire che almeno in parte l’Italia si è desta. Contro l’abbandono, dalla parte dei nostri amici a quattro zampe e anche dei loro proprietari che di certo vorrebbero avere la possibilità di organizzare una vacanza che tenga conto anche dei compagni di viaggio più avventurosi che esistano!

Siamo un Paese PET-FRIENDLY? Ci proviamo non è il caso né di fare trionfalismo né di essere troppo distruttivi. Certo organizzazione da parte delle strutture e soprattutto buon senso da parte dei proprietari sono alla base di un progetto valido e di lunga durata che tenga così conto delle esigenze e dei desideri di tutti… perchè i PRIMI responsabili della salute, della sicurezza e della serenità del nostro animale siamo NOI!

Agriturismi, beach dog, villaggi turistici e resort dove sono finalmente ammessi gli animali in Italia non mancano e sono naturalmente ben reperibili on line… vi diamo qualche indirizzo utile!

 

http://www.dogvacanze.it/

 

http://www.dogwelcome.it/

 

http://tripfordog.com/

 

http://viaggiconilcane.com/

 

http://www.toscanapetfriendly.it/